Sei in: Home > Elezioni e Referendum > Regolamento per la prevenzione e il cont ...

Elezioni e Referendum

Regolamento per la prevenzione e il contrasto del gioco d'azzardo patologico - Adeguamento alle disposizioni in materia di orari a partire dal 1 gennaio 2019

Art. 5 del Regolamento per la prevenzione ed il contrasto del gioco d'azzardo patologico
Gioco d'azzardo
Gioco d'azzardo

Orari di esercizio delle attività

1. Per esigenze di tutela della salute e quiete pubblica, tenuto conto di quanto previsto nel quarto comma dell’art. 5 dalla Legge regionale n. 3 del 7 febbraio 2017, l'orario di esercizio delle sale giochi, nonché l'orario di funzionamento degli apparecchi e dei congegni vari di intrattenimento e svago con vincite in denaro, collocati negli esercizi autorizzati ex art.88 del T.U.L.P.S. (agenzie scommesse, sale bingo, sale VLT, ecc.) è dalle ore 14.00 alle 24.00.

2. Per esigenze di tutela della salute e quiete pubblica, tenuto conto di quanto previsto nel quarto comma dell’art. 5 dalla Legge regionale n. 3 del 7 febbraio 2017, l'orario di funzionamento degli apparecchi e dei congegni vari di intrattenimento e svago con vincite in denaro, collocati negli esercizi autorizzati ex art.86 del T.U.L.P.S. (bar, ristoranti, alberghi, rivendite tabacchi, esercizi commerciali, circoli ricreativi, ricevitorie lotto ecc.) è  dalle 10.00 alle 20.00.

3. Al di fuori degli orari previsti ai precedenti commi del presente articolo, le sale giochi dovranno restare chiuse al pubblico e gli apparecchi e i congegni vari di intrattenimento e svago con vincite in denaro collocati negli esercizi autorizzati ex artt. 86 e 88 del T.U.L.P.S. dovranno essere spenti spenti tramite l'apposito interruttore elettrico di ogni singolo apparecchio e congegno ed essere mantenuti non accessibili.

4. I suddetti orari dovranno essere resi noti al pubblico con l'esposizione di un apposito cartello, all'esterno del locale.

Si ricorda infine che ai sensi del comma 4 dell'articolo 16 della legge regionale 7 febbraio 2017, n. 3, gli esercenti di sale da biliaro o da gioco, di altri esercizi e aree di cui all'articolo 3 (esercizi commerciali o pubblici o circoli privati ed associazioni autorizzati alla pratica del gioco o all'installazione di apparecchi da gioco ai sensi degli articoli 86 e 88 del Tulps) si adeguano alle disposizioni previste ai commi 2 e 3 dell'articolo 5  (è vietata l'installazione di apparecchi e congegni per il gioco in locali ubicati in un raggio di cinquecento metri da luoghi sensibili) entro il 31 dicembre 2019.


XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità