Bandi di concorso

Jesiservizi - Addetti alla mansione di "operatore ecologico": avvio del procedimento di annullamento degli atti e provvedimenti relativi alla indizione e svolgimento della selezione pubblica

Jesi Servizi s.r.l.

Società unipersonale del Comune di Jesi

Avviso ai partecipanti alla procedura di selezione pubblica per assunzione di “operatori ecologici

Comunicazione di avvio del procedimento di annullamento della selezione pubblica per la formazione di una graduatoria di riferimento per eventuali assunzioni a tempo determinato pieno ovvero o parziale di addetti alla mansione di "operatore ecologico" alle dipendenze della “Jesiservizi S.r.l.” così come indetta con determinazione n° 10 del 21.12.2015 dell’Amministratore Unico della “Jesiservizi S.r.l.” medesima.

Gentili Signori,

in relazione a tutto quanto in epigrafe, la “Jesi Servizi s.r.l.” informa scrivente Società comunica a tutti i soggetti interessati l’avvio del procedimento di annullamento degli atti e provvedimenti relativi alla indizione e svolgimento della selezione pubblica sopra menzionata, rappresentando in proposito quanto segue:

  1. l’Amministratore Unico della “Jesiservizi s.r.l.” – che con determinazione n° 10 del 21.12.2015 – ha approvato il bando della selezione pubblica per la formazione di una graduatoria di riferimento per eventuali assunzioni a tempo determinato a tempo pieno o parziale di addetti alla mansione di "operatore ecologico", incaricando contestualmente la “Ali Agenzia per il lavoro S.p.A.”, quale operatore qualificato per il settore della selezione del personale, della conduzione e gestione della procedura;

  2. lo svolgimento della procedura – per la quale sono pervenute n° 266 domande di partecipazione a cui sono seguite n° 191 ammissioni di candidati all’esito della verifica del possesso dei requisiti condotta dalla “Ali Agenzia per il lavoro S.p.A.” (di seguito “ALI”) – ha rivelato, nella ulteriore e diversa sede di verifica delle schede di prova compilate dai candidati ammessi, la ricorrenza di molteplici errori nella valutazione nelle risposte associate alle domande della prova scritta;

  3. l’Amministratore Unico della “Jesiservizi s.r.l.” – a fronte di tale riscontrata ricorrenza di errori rilevato e con propria determinazione n° 7 del 25.02.2016 – ha stabilito: a) di sospendere immediatamente la graduatoria finale pubblicata sul sito del Comune di Jesi; b) di demandare alla ALI di comunicare immediatamente ai primi nove candidati della lista della graduatoria finale la sospensione della procedura; c) di demandare alla “ALI” di ripetere, con sollecitudine, la correzione delle prove scritte di tutti i candidati, prendendo atto delle risposte “corrette” e predisporre la nuova graduatoria; d) demandare alla predetta “ALI” di comunicare, quanto prima, la nuova graduatoria risultante dalla correzione delle prove scritte, evidenziando gli indebiti inserimenti e le indebite esclusioni dalla graduatoria predetta; d) di demandare alla “ALI” di comunicare, con raccomandata, ai candidati non aventi diritto l’errata valutazione degli esiti del “test” e l’uscita dalla graduatoria finale; e) di demandare alla “ALI” di invitare i candidati di nuova ammissione in graduatoria ad effettuare la prova orale; f) di demandare alla “ALI” di predisporre ed inviare alla “Jesiservizi s.r.l.” la nuova graduatoria finale risultante dalla valutazione degli scritti, dei titoli e dei colloqui;

  4. alcuni candidati – a fronte di tale determinazione – candidati hanno diffidato la “Jesiservizi s.r.l.” ad astenersi dalla modifica della graduatoria, riservandosi iniziative contenziose per l’ipotesi contraria;

  5. è, altresì, emersa – peraltro ed in via assorbente e pregiudiziale anche rispetto alle riscontrate ricorrenze di errori in sede di valutazione delle schede di prova compilate dai candidati ammessi – ulteriore specifica ipotesi di difformità della prova condotta rispetto alla previsione della “lex specialis” della procedura costituita dall’avviso pubblico;

  6. le schede di prova predisposte presentano, infatti, delle domande specificamente vertenti sulle previsioni scaturenti dall’apposita regolamentazione dettata per lo svolgimento del servizio di igiene urbana del Comune di Jesi nonché dall’altrettanto apposita regolamentazione fornita dalla A.T.A. n° 2 Marche, allorquando, al contrario, l’avviso pubblico circoscriveva le indicazioni circa la materie della prova scritta alla sola indicazione generica dei temi ed argomenti relativi a raccolta e smaltimento rifiuti, così come ordinariamente trattati dalla manualistica e dai complementi e sussidiari disponibili per tali tipologie di procedure, senza alcun riferimento alla disciplina specifica approvata dal Comune di Jesi o dalla locale Autorità d’Ambito;

  7. tale inosservanza della più generale indicazione dell’avviso pubblico – perpetrata attraverso l’introduzione di quesiti specificamente rivolti e riferiti alla disciplina vigente per il solo territorio del Comune di Jesi – costituisce fattore di sicura distorsione della parità di condizione di partecipazione e trattamento dei candidati, tenuto conto che la regolamentazione della raccolta e smaltimento rifiuti non è omogenea su tutto il territorio nazionale e la disciplina territoriale è suscettibile di significative difformità o comunque differenziazioni;

  8. questa “Jesiservizi s.r.l.” – anche in relazione all’Art. 18 comma 1° del D.L. n° 112/08 e s.m.i. e quindi ex Art. 97 Cost. – è tenuta a garantire come interesse e ragione di tutela primaria la parità di opportunità tra tutti i candidati e l’annullamento della procedura appare allo stato lo strumento istituzionale più idoneo al fine di fornire a tutti i candidati apposita ulteriore opportunità di partecipazione in condizione di reciproca parità;

* * *

In considerazione di quanto sopra premesso, la “Jesiservizi s.r.l.” comunica a tutti i soggetti interessati l’avvio di apposito procedimento di secondo grado preordinato all’annullamento degli atti e provvedimenti relativi alla indizione e svolgimento della selezione pubblica per la formazione di una graduatoria di riferimento per eventuali assunzioni a tempo determinato pieno ovvero o parziale di addetti alla mansione di "operatore ecologico" alle dipendenze della “Jesiservizi S.r.l.” medesima così come indetta con determinazione n° 10 del 21.12.2015 dell’Amministratore Unico della scrivente Società.

La scrivente Amministrazione – ai fini di tutto quanto sopra – comunica, ai sensi e per gli effetti degli Artt. 8 e 10 della Legge n° 241/90 e s.m.i., che:

  1. l’ufficio competente è la Segreteria Generale della “Jesiservizi s.r.l.” ed il referente del procedimento è la sig.ra POLZONI Cristiana;

  2. è facoltà della S.V. quale parte interessata: 2.1. di prendere visione degli atti di indizione del procedimento di selezione presso lo scrivente ufficio; 2.2. di presentare memorie scritte e documenti, entro il termine di 30 giorni dalla data di ricevimento della presente comunicazione.


Il procedimento verrà concluso entro i termini di legge ex Artt. 29 e 2 della L. n° 241/90 e s.m.i. e comunque verrà condotto, in conformità ai principi di leale cooperazione, nel senso di assicurare il massimo contenimento possibile dei tempi di suo svolgimento.

L’Ufficio rimane a disposizione per ogni chiarimento in merito ed in attesa dell’esercizio delle facoltà procedimentali sopra indicate.

Il Responsabile del Procedimento
L’Amministratore Unico della Società

 

 

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità