banners/foto_ambiente_verde_1.jpg

Ambiente e verde

Ambiente e verde

Agenda 21 Locale

Agenda 21 è un documento di intenti ed obiettivi programmatici su ambiente, economia e società sottoscritto da oltre 170 paesi di tutto il mondo, durante la Conferenza delle Nazioni Unite su Ambiente e Sviluppo (UNCED) svoltasi a Rio de Janeiro nel giugno 1992.
Tale documento è formato da 40 capitoli e suddiviso in 4 sezioni: dimensioni economiche e sociali, conservazione e gestione delle risorse per lo sviluppo, rafforzamento del ruolo delle forze sociali e strumenti di attuazione.
In particolare, il capitolo 28 "Iniziative delle amministrazioni locali di supporto all'Agenda 21" riconosce un ruolo decisivo alle comunità locali nell'attuare le politiche di sviluppo sostenibile.
Attraverso la consultazione e la costruzione del consenso, le amministrazioni locali dovrebbero apprendere e acquisire dalla comunità locale e dal settore industriale, le informazioni necessarie per formulare le migliori strategie.
L'Agenda 21 locale può in questo modo essere definita come un processo, condiviso da tutti gli attori presenti sul territorio (stakeholder), per definire un piano di azione locale che guardi al 21° secolo.

Il Comune di Jesi ha iniziato il processo  di Agenda 21 nel 2004, integrandolo all’interno di un più ampio percorso che comprende il Piano Strategico, creando così i  2 strumenti di partecipazione  che hanno permesso la costruzione del Piano Idea,  il piano delle principali politiche di governo del territorio, punto di riferimento per il Progetto di Suolo che ha originato la Variante Generale al Piano Regolatore.

Il percorso ha toccato  diverse fasi che vanno dall'attivazione di Forum, all'analisi dello stato dell'ambiente ed alla definizione di un piano di azione locale.

I documenti prodotti fino ad oggi dal percorso di Agenda 21 del Comune di Jesi sono i seguenti:
1) Rapporto sullo Stato dell'Ambiente (RSA) -  un documento che rappresenta lo stato di salute del territorio;
2) Valutazione Ambientale Strategica (VAS) -  un processo che ha la funzione di valutare gli effetti ambientali derivanti dalle scelte di Piano;
3) Piano di Azione Locale (PAL) - un programma di azioni concrete necessarie per raggiungere gli obiettivi prefissati, con la definizione degli "attori" che saranno responsabili dell’attuazione, delle risorse finanziarie, degli strumenti di supporto, e della loro integrazione con altri programmi e piani.

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità